Management

Management delle attività concertistiche  – Docente Roberto Riccio

DESCRIZIONE DEL CORSO

Il corso “Management delle Attività Concertistiche”,  articolato in 25 ore di lezione on line, con calendarizzazione settimanale a partire da gennaio 2023, ha come obiettivo di dare allo studente quelle nozioni di base che sono necessarie per avvicinarsi al complesso meccanismo organizzativo di  concerti di varie tipologie e qualsiasi tipo di spettacolo dal vivo.
Il percorso di studio, nell’affrontare le varie problematiche legate all’organizzazione musicale e teatrale, mette in evidenza la figura del lavoratore dello spettacolo affrontandone tutti gli aspetti (tipologie di contratto, contratti collettivi,  retribuzione, fiscalità, previdenza, assicurazione ecc.) .

Si affronteranno tematiche inerenti la programmazione l’ organizzazione  e la produzione dell’evento artistico, partendo dal presupposto che qualsiasi figura professionale che agisca in tali settori dell’organizzazione musicale deve avere una visione complessiva d’assieme del percorso ideazione – programmazione – produzione – organizzazione logistica – diffusione esterna  di una stagione musicale, sia essa di tipo concertistico o operistico, e che le singole specializzazioni sono concepibili solo all’interno di una concezione globale e unitaria di tale percorso, che va conosciuto con precisione in tutte le sue tappe e in tutte le sue articolazioni.

Verranno dapprima sunteggiati i principali aspetti giuridico-amministrativi delle istituzioni musicali italiane secondo la legislazione vigente (fondazioni teatrali d’interesse nazionale [ex enti lirici]; festivals,  fondazioni teatrali e concertistiche di interesse regionale; altre istituzioni e associazioni musicali). Verranno quindi affrontati in termini sinottici i problemi di tipo economico finanziario, soprattutto in relazione all’ideazione e alla programmazione di una rassegna concertistica o lirica (finanziamenti pubblici e/o privati, tipologia delle voci di spesa [spese fisse, spese variabili ecc.], l’equilibrio finanziario di bilancio in base alle risorse disponibili) ed al consuntivo economico di rendicontazione.  Esauriti tali argomenti introduttivi, si passerà ad analizzare il processo produttivo in campo  concertistico e teatrale, mettendo in evidenza sia gli aspetti comuni, sia le notevoli differenze che intercorrono tra queste due tipologie di produzione  musicale.

In particolare verranno analizzati i seguenti aspetti: 

• le prove e la loro articolazione oraria e funzionale;

• le funzioni e i compiti dei diversi comparti artistici e produttivi: musicale, registico, scenografico ed illuminotecnico.

• le funzioni produttive e le necessità organizzative delle diverse figure professionali coinvolte nella produzione  di un concerto, di un’opera, di un’operetta, o di un musical.  

Per rendere più vivace lo studio sono previsti gruppi ristretti di lavoro al fine di produrre elaborati che simulino un intervento organizzativo di produzione musicale o teatrale scelto dagli studenti

Programma di studio

1 – Requisiti per l’accesso al lavoro nel campo teatrale e musicale.

2  –  Requisiti per operare come impresa dello spettacolo. Adempimenti del ddl.

3 –  Finanziamenti pubblici e privati  a sostegno delle attività artistiche.    

4 – Festivals, Fondazioni Teatrali, Teatri di Tradizione – Imprese Liriche – I.C.O. – Associazioni musicali .

5 –INPS ex ENPALS, INPS,INAIL, Sindacati di categoria, Tipologie di contratti del personale artistico. Leggi e normative di riferimento.

  • La S.I.A.E.

7 – Amministrazione del personale Artistico.

8 – Funzione e compiti dei diversi comparti produttivi (artistici, tecnici, organizzativi, amministrativi) e specifiche esigenze delle diverse figure professionali coinvolte.

9 – Programmazione di di un concerto jazzistico, cameristico, sinfonico o lirico. Determinazione delle specifiche esigenze artistiche e organizzative. Calendario di lavoro e vari O.D.G.. Budget preventivo.

10 –  Sicurezza del luogo di lavoro: normative vigenti.

11 – Cenni sul diritto d’autore e degli interpreti.

12 – Analisi di  una rassegna concertistica o di una stagione lirica effettivamente programmata. Assegnazione di gruppi di lavoro (raggruppamenti di 3 o 4 studenti) con la finalità di sviluppare una simulazione di programmazione artistica in tutte le sue fasi partendo o dal budget disponibile o dalla ideazione di un evento artistico ( concertistico  o lirico ) di rilievo.

Materiale occorrente

• Accesso ad internet, preferibilmente con linea ADSL ed il  necessario per collegamento in  videoconferenza, indirizzo e-mail.

• Memoria esterna (pen drive) via USB con capacità di almeno 1 GB.

• Calcolatrice di facile visualizzazione delle operazioni contabili (quindi è sconsigliato l’uso di cellulari con uso calcolatrice).

• Quaderno per appunti.

• Cartella per contenere dispense e documentazioni.

• Pc con stampante.

Programma di esame

Il corso avrà come momento di verifica della preparazione dello studente un esame orale (integrato eventualmente da un elaborato scritto da svolgersi autonomamente o nell’ambito di un ristretto gruppo di lavoro nell’ultima parte del corso) volto ad accertare il grado di conoscenza acquisito e la capacità di sintesi e di elaborazione in senso pratico-operativo degli argomenti trattati.

Al superamento dell’esame sarà rilasciato un attestato.

Requisiti d’ammissione

Diploma di maturità di scuola media superiore, in subordine: frequenza al 5° anno di un istituto di istruzione secondaria.

Per gli studenti stranieri: possesso di regolare permesso di soggiorno.

Iscrizione e ammissione al corso

La domanda di iscrizione dovrà essere recapitata via e-mail all’indirizzo info@musicboxrosignano.it entro il giorno 10 gennaio 2023 utilizzando l’allegato modello. In caso di domande superiori al numero massimo di frequentanti previsti si procederà redigere una graduatoria privilegiando coloro che sono in possesso di titoli di studio musicali, esperienze lavorative in ambito musicale e teatrale, di esecuzioni musicali e gli eventuali esclusi saranno inseriti di diritto al successivo corso che si programmerà.

Costo del corso:

Euro 450 + iva 22%

Gratuito per gli iscritti alla scuola di Musica “Sarabanda” di Cecina, “A. Bacchelli” di Rosignano Marittimo.

Ridotto del 50% per chi presenta un I.S.E.E. familiare inferiore a 25.000 euro e residente nei comuni di Cecina o Rosignano Marittimo.

La modulistica per l’iscrizione verrà caricata quanto prima